Somasca di Vercurago sul Lago di Lecco

Visita al Santuario di San Girolamo Emiliani a Somasca di Vercurago, sul lago di Lecco. Andava fatto e volevo farlo da molto tempo. Da quando Girolamo è entrato in maniera importante nella mia vita con coincidenze ed intrecci davvero impressionanti. Pensavo di “chiudere un cerchio” come si dice in questi casi: un 8 Febbraio di qualche tempo fa ho conosciuto meglio il santo della via in cui sono nato, finché, passando attraverso alcuni suoi segnali molto forti e che non ho potuto trascurare, mi sono deciso ad andarlo a trovare dov’è adesso, a Somasca di Vercurago, vicino a Lecco. Una di queste riguarda un numero, il 305. Dal castello di Quero passando per Treviso, fino a Somasca di Vercurago sono 305 chilometri esatti. E nella numerologia 305 diventa 8, l’Infinito. Sono due numeri che si sono presentati e si presentanto spesso nella mia vita, e lui, Girolamo Emiliani, ci ha sempre messo del suo… e quindi non potevo non andarlo a trovare. Visita bellissima: il Santuario domina un ramo del Lago e la scalinata di accesso dà veramente l’idea di un inerpicarsi sui monti adiacenti al Lago. Vedere a Lecco, lungo il viale delle cappelle che portano ai resti del Castello dell’Innominato, una di queste dedicata alla Chiesa di Madonna Granda a Treviso è stato emozionantissimo!

La basilica è bellissima e imponente, e si “sente” il rispetto che incute, ma ancor più bello è ciò che le sta intorno, a cominciare dal parco con il Viale delle Cappelle che porta i resti di quello che potrebbe essere il Castello dell’Innominato manzoniano. Salendo lentamente dalla basilica verso la rocca, il viale ripercorre i fatti eclatanti della vita di San Girolamo ed è stato emozionante, in una di queste cappelle, leggere Madonna Granda di Treviso, la chiesa della mia infanzia e della mia famiglia.

     

     

Ringrazio pubblicamente  il grande fotografo trevigiano Ettore Bragaggia che in una sua recente pubblicazione ha voluto ricordare, tra le altre, anche la mia famiglia fra quelle che hanno animato, negli anni a ridosso della Guerra, la vita del quartiere della zona di Piazza del Grano a Treviso.

Non ho chiuso nessun cerchio, invece, anzi. La curiosità aumenta e prossima tappa la Biblioteca Mai a Bergamo alta, dove ci sono sei lettere originali di Girolamo: non me le perderò!

Madonna Granda, la data dell’8 Febbraio, il numero 305 come i chilometri da Quero, dove san Girolamo è stato prigioniero, fino a Somasca…   Sul mio sito www.vincenzopezzella.it c’è una pagina dedicata al castello di Quero: un bell’intreccio. Quanti di noi ne hanno, di questi intrecci di date, numeri, situazioni, ed imparare a leggerli è fantastico ed entusiasmante! Aspetto vi vostri intrecci!

Vince