Combinazioni

13 Novembre 2018

Buongiorno…

Domenica scorsa, a Treviso, sono stato alle restaurate Vecchie Carceri di Treviso, di fronte al Duomo, per una mostra.   A guardare le grate alle finestre, ho subito pensato a come aprirle, le grate, le porte, i portoni, tutto…   Al modo, alle lime, alle chiavi… Troppo complicato. C’è una chiave universale, c’è un passpartout… E’ la fiducia nell’Amore, nella sua Virtù Liberatoria.  L’Amore libera, non imprigiona. La prigione è nella paura, che produce allucinazioni. Ingannevoli  allucinazioni. La più pericolosa delle paure è che l’Amore ti faccia perdere la chiave di te stesso, della tua anima, della parte migliore di te, quella verso cui vuoi andare… L’Amore Incondizionato, si proprio lui, l’Amore Incondizionato,  non perde nessuna chiave, perché non ne ha nessuna. La porta, per l’Amore Incondizionato,  è sempre aperta.   Puoi attraversarla quando vuoi.  A chiuderla sei solo tu, quando non ti fidi di lui.  E credi di trovare la tua libertà altrove. La propria libertà si trova dove si può trovare, nella realtà che ti è destinata. “Solo l’Amore è reale” (Brian Weiss).

Amore mio, prendi questa chiave e buttala via. Non ti serve. Non devi aprire nulla: né dentro di me, né dentro di te. Non c’è nulla di chiuso. OPEN.

Buona giornata, Cuori   sempre aperti.  Vince

vincenzo@vincenzopezzella.it