Sei

Ho aperto tempo fa una “categoria” per le poesie di Giulia Nobile. Per quelle, tra le sue tante, che sento più vicine a me. Ho dato a me stesso una nuova opportunità:  accoglierne l’essenza. E oggi, ricevo una DEDICA che mi onora. Grazie Giulia, di vero cuore. Vince

 

Quante cose belle sei riuscito a dirmi

senza che la paura

ti bloccasse il fiato e le mani nel fare poesia.

Sei riuscito a guardarmi negli occhi e avermi vicina per sfiorare le mie ali custodi della mia libertà.

La nudità intravista attraverso le emozioni di quelle parole che non sono riuscita a far volare.

Ma tu attento. Hai donato il cielo a ogni mia dimensione celata.

Sei un Uomo da cui andare fieri.

Una persona che terrò con me come un battito di farfalla tra la pelle e le mani di un fiore.

Leggerai rosa ciò che sempre scriverò per te.

Mio unico fiore portato in entusiasmo di un collo eretto e visto dal mio animo eterno, sei.