Casa mia è il viaggio.

Buongiorno…

QUANDO VASCO parla del viaggio, bisogna starlo a sentire: “ Ognuno col suo viaggio, ognuno diverso…”.  In fondo, è il nostro “Born to run”. Ho insegnato a una persona a conoscere Bruce, il Boss, e la stessa persona ha insegnato a me a conoscere Vasco. Perché il Viaggio dei grandi rocker è anche il nostro viaggio. Può essere che non si torni a casa, Vasco, hai ragione. Infatti, a me è successo: non tornerò più a casa. Casa mia E’ IL VIAGGIO. L’ho capito da un po’: quando il Cuore mi ha detto che da certi viaggi non si torna più indietro. Sono i viaggi condivisi, si, proprio quelli di cui parli tu, dentro le persone. Tu viaggi dentro di lei, Lei, proprio lei, viaggia dentro di te. Anche se si è, appunto,  “Ognuno col suo viaggio, ognuno diverso…”.  L’ennesimo miracolo dell’Amore. Quello che ti fa vedere la persona che ami dentro ogni nuovo panorama, quello che ti fa sentire il suo profumo in ogni nuovo soffio di vento, quello che ti fa toccare il suo viso ad ogni nuovo petalo che sfiori, quello che ti fa luccicare i suoi occhi ad ogni nuovo raggio di sole, quello che ti fa udire la sua voce che in quello stesso momento ti pensa. Da certi viaggi con si torna a casa. E io non ho nessuna intenzione di tornarci. Dovunque andremo, a ogni ripartenza, da dove ci troveremo, per continuare il Viaggio, saremo a casa.

Uno dentro l’altro. Nel viaggio.

A casa.

Insieme.

Finalmente.

Buona giornata,  Cuori in viaggio.  Vince