Le Parole del Destino

GRAZIE!
Che meraviglia!  Un appuntamento preparato da tempo con le persone con cui condivido ogni giorno le migliori vibrazioni. La sala piena, un colpo d’occhio iniziale fantastico! La mia Bonneville T100 nel mezzo della sala, a far lucida mostra di sé, e, tra i presenti, una sorpresa: a pochi metri da me, inaspettato, il Cuore bergamasco con cui ho condiviso momenti speciali e indimenticabili… Un’emozione, un colpo al cuore, un battito forte, e poi, le vite di ognuno, anche attraverso appuntamenti emozionanti come questo, prendono le loro evoluzioni. Questo è l’articolo con cui dico: “Grazie!” a tutte le persone che hanno partecipato, con la loro presenza, al bellissimo pomeriggio di Bergamo. A condividere “Le Parole del Destino” ma soprattutto a condividere l’energia incredibile che a un certo punto ha cominciato a circolare in sala… É stato meraviglioso mettere a disposizione le mie personali esperienze ed emozioni sul Destino e sull’Amore Incondizionato! Silvia, ad un certo momento è diventata, la protagonista del pomeriggio, perché, in fondo, tutto ruota sempre intorno all’Amore Incondizionato e Silvia lo sa benissimo: nel finale del “suo” romanzo, “La Donna di tutte le vite”,  lo svela perché sa che è lì che vuole andare. Perché lì è la Vita Vera. Il resto, sono solo palliativi in 3D. GRAZIE DI CUORE A TUTTI I PRESENTI! E grazie alle mie care amiche Monica di Milano e Orietta di Treviso che hanno condiviso con me alcuni passi del mio romanzo. Grazie a Luciana, persona per me Speciale, e dal Cuore Enorme, che mi ha fatto, al termine del meeting, un regalo che non avevo mai ricevuto prima nella mia vita e che mi ha commosso nel profondo. Senza Luciana, che mi ha accompagnato fin da Treviso, aiutato nella preparazione della sala e non solo, ma soprattutto supportato con il suo Cuore, e con la sua presenza quotidiana, questo evento non sarebbe stato possibile. Grazie mille all’amica Cristina di Vertova, per il supporto a livello locale. Grazie all’amica  Francesca di Bergamo, che ha riunito idealmente Bergamo e la Repubblica Serenissima di Venezia, così presente a Bergamo con le sue Mura,  Patrimonio dell’Unesco, e con il suo Leone di San marco, con il regalo di un volume fotografico pieno di vita e di affetti profondi. Grazie mille a Lorna, che ha condiviso con me i primi momenti della ricerca a Bergamo della “location” più adatta. Grazie anche a Wanda che è venuta, appositamente, a farmi visita mentre sceglievo la location finale. Rientro a Treviso arricchito dalle vostre energie e dal piacere di aver manifestato ciò che rappresentano per me gli occhi dell’Amore Incondizionato! Proprio a Bergamo, a due passi da Sorisole e da Ponte San Pietro, dove è cominciato tutto.

Buona vita, Cuori  Partecipativi! Vince Pezzella

 

 

 

vincenzo@vincenzopezzella.it